L'Appennino che attraversa le Marche si sviluppa su quattro pieghe o catene. La prima è quella che fa da confine con l'Umbria, in essa spicca il Monte Catria (m 1701). La seconda catena è quella del San Vicino, che termina con la maestosa quinta dei Monti Sibillini. La terza piega è quella su cui sorgono Cingoli e il Monte Acuto. L'ultima piega corre per lo più sotto l'Adriatico, da essa emerge il Monte Conero, che dà origine ad un promontorio che divide a metà la costa marchigiana.
I fiumi hanno un tipico andamento parallelo e formano quella struttura di valli chiamata "a pettine" che rende particolarmente vari, ma faticosi, gli itinerari in direzione Nord-Sud.
La zona delle colline è perciò caratterizzata da un gran numero di salite che, collegando la valle con le città costruite sulle creste, superano dislivelli di 200-300m. Spesso si tratta di veri e propri muri lunghi 1000-1500m metri con pendenze spesso superiori al 15%, come il Muro di Montelupone, i muri di Offagna, Recanati, Osimo, le varie Boccoline, Roncoline, Badorline e gli altri mille "monti" della Regione... per non parlare di Pitino.
Le salite appenniniche non raggiungono grandi altitudini (solo quattro strade asfaltate superano i 1500m), perciò non presentano grandi dislivelli; di solito sono salite di 7-8 km con dislivelli di 600-700m e pendenze attorno all'8%. Tuttavia spiccano alcune ascese più impegnative, come quelle del Monte Nerone, del Pizzo di Meta, del Catria e del San Vicino, che superano dislivelli di circa 1000m con pendenze sempre impegnative.

martedì 12 marzo 2013

Porto Sant'Elpidio - Porto Sant'Elpidio

Porto Sant'Elpidio - Porto Sant'Elpidio - 209 km
lunedì 11 marzo 2013

E' stata definita la tappa dei muri, una Liegi.Bastogne-Liegi due volte più dura, o, semplicemente, "la tappa della Tirreno, quella dura


Una tappa che ha fatto emergere i corridori più forti dell'anno: 1° Sagan su Nibali (che in questa tappa vince la sua seconda TA e poi avrebbe dominato il Giro) e J. Rodriguez. Tutti e tre erano partiti sulla ripidissima Salita dei Cocciari di S. Elpidio a Mare. A 50" un quartetto  con l'imbattibile Santambrogio (che, dopatissimo,  verrà cacciato con ignominia dal Giro) Samuel Sanchez, Chris Horner (l'ineffabile dominatore della Vuelta) e Contador. Oltre il minuto Chris Froome, che nelle Marche subì l'unica sconfitta del 2013)

Che cosa sia stata la 6° tappa della Tirreno-Adriatico  2013, riporto i commenti del forum bdc.
Nello sviluppo della discussione è possibile rivivere i momenti concitati dell'attacco di Nibali, l'inattesa crisi di Froome, la scalata della Costa dei cocciari, i ciclisti costretti a spingere, le polemiche del dopo corsa. 

10-03-2013, 21:02:28 #374  el pistolero 95  Per quanto riguarda la tappa di domani per me Nibali e Contador tentenranno sull'ultimo strappo ma verranno aimè ripresi dagli Sky. L'ultimo strappo vero dovrebbe essere a 17km dall'arrivo...troppi anche per 2 buoni cronoman quali sono Nibali e Contador.


==============================
11-03-2013, 16:14:39         #397 Dogmafpx Corridori che si lamentano del percorso... quando le tappe erano note a tutti un mese e mezzo fa, senza contare che chi è nell'ambiente sapeva da ben prima
Si sono lamentati soprattutto per la tappa di oggi che e' durissima,circa 4000m di dislivello.La Tirreno era una corsa a tappe per preparare la Sanremo ma negli ultimi anni e' diventata una corsa per uomini da grandi giri.Non so se stai vedendo la diretta ma per me non e' normale che un pro procede a zig-zag o a piedi su una salitella.Quasi tutti hanno montato un 34-27 o 34-29.
__________________
RoBart   ma che pendenza hanno le rampe che stanno facendo adesso? Ci sono corridori che salgono a zig zag !! hanno appena detto che ci sono tratti dove si arriva al 30% !!! Adesso capisco!
__________________
Dogmafpx  I muri fermani sono impressionanti, non rendono l'idea consultando solo l'altimetria.
__________________
art pendenze assurde
_________________
Plata  Si, sto vedendo! Io sono contrario all'alpinismo, e certe pendenze andrebbero evitate a mio modo di vedere... anche se mi rendo conto che il ciclismo moderno debba in qualche modo trovare nuovi elementi. Però le polemiche per questo, durante la manifestazione, non mi trovano daccordo... si sapeva anche prima, e se qualcuno voleva storcere la bocca poteva farlo. Probabilmente se avessero trovato una stagione primaverile nessuno avrebbe aperto bocca
__________________
KAR38 mamam che pendenze, come dicevo per la vuelta l'anno scorso pendenze così estreme non le vedo adatte a gare a tappa ma semmai a delle classiche . cmq nibali ha provato un attacco e c'è anche sagan, visto l'amicizia tra i 2 penso che collaboreranno anche se il vantaggio è ridotto
__________________
kAR38 incredibile froome è in crisi!!!!
__________________
-Mirco- Grande azione di Nibali
__________________
kAR38  tante volte nibali ci prova senza tanto acume, ma oggi invece ha fatto una grandissima azione e la sta portando a termine. grande vincenzo  ma qualcuno qua dentro non diceva che doveva essere contador a provare qualcosa, anzi lo scriveva essendone proprio sicuro? cmq farei notare che anche io come sagan uso il cerottino quindi è una caratteristica di noi fenomeni hahahahahha
__________________
bradipus  Grande azione di Nibali Nibali oggi ha dato spettacolo!  dietro fa fatica anche Contador, che non va quasi mai a tirare. nel gruppetto di Froome grande menata di Evans, praticamente l'unico che tira
=================
Dimenticavo: alla fine ha vinto Sagan su Nibali e Rodriguez. Gli altri, dopo una affannosa rincorsa sono arrivati a 50" (ndR)


i>

=================
lollo A qualcuno oggi le palle fumavano (Nibali)  Qualcun altro le aveva mosce... che più mosce non si puo' (chissà chi??) Da oggi entro ufficialmente nel club degli Anti-Froome. Bello fare i fighi quando si sta sempre a ruota...
__________________
Tizlook non posso vedere... ma se non ho capito male sagan è andato via insieme agli scalatori giusto? Vince le volate... vince le tappe dure... mostruoso.
__________________
bradipus Sagan è stato l'unico a riuscire a tenere la ruota di Nibali alla fine del muro ed in discesa, Purito è arrivato poco dopo. Froome deve ringraziare Evans, altrimenti oggi prendeva un mezzo minuto in più. comunque, per me oggi è stato il più bel giro delle Fiandre degli ultimi dieci anni...
__________________
scalatore delle langhe Per me, chi vince, vince sempre meritatamente.
__________________
lucianogiuseppe  Gran bella Tappa, corsa da uomini duri e non da "fighette"...CHAPEAU ai Finishers
__________________
lucianogiuseppe  Froome deve ringraziare Evans, altrimenti oggi prendeva un mezzo minuto in più.
_________________
bradipus  per me semplicemente Cadel è uno che non molla mai...
__________________
core59 Una tappa bellissima, altro che giro delle Fiandre........la RCS dovrebbe creare una classica su quelle bellissime strade marchigiane, sarebbe fantastica come le Strade Bianche. Grande Nibali, ma mostruoso Sagan che ha tenuto su tutte quelle salite. Sono contento che Vincenzo possa vincere la Tirreno, finalmente una vittoria italiana ci vorrebbe, quest'anno tra Nizza e Tirreno non abbiamo vinto nulla
__________________
Rubz  Eppure hai una certa età e da sempre è stato così...la logica dice che quando non hai interessi di Classifica e sei in compagnia del Capoclassifica che si è staccato, tocca solo a lui, o ai suoi gregari tirare...sempre, anche se perdi 5'!
___________________
minaroby  se domani ci sono le stesse condizioni meteorologiche di oggi nibali gli da altri 30".............. cadel forse non aveva capito che froom era a ruota  o medita di cambiare squadra per il prossimo anno...
__________________
bradipus io Evans l'ho sempre visto correre così, anche l'anno scorso al Tour quand'era staccato di parecchio appena poteva andava a tirare, pur di limare il distacco di qualche secondo. altra cultura sportiva...
__________________
dinute
Grandissimo Nibali. Dopo l'arrivo di ieri non pensavo avesse la forza di fare l'attacco che ha fatto oggi. E' stato fortunato anche nella compagnia visto che sia Sagan che Rodriguez avevano l'interesse per aiutarlo.
Domani può perdere fino a 3 secondi a km. Sono tantissimo, Froome è forte ma 9 chilometri non sono sufficienti: e poi era oggi era bello cotto. 
__________________
mark cavendish forever  comunque gli organizzatori potevano are anche una tappa più facile, non dico per velocisti ma con meno muri da affrontare! è vero forse così nibali non avrebbe potuto fare una così bella azione, ma chi pensa soprattutto alla sanremo si è ritirato(lasciamo stare sagan che è un fenomeno assoluto e cancellara che essendo un pò indietro di condizione l'ha sfuttata come prova generale) per la durezza della tappa e questo non è proprio il massimo dello spettacolo!
__________________
kar38  i corridori sapeva la tappa, potevano anche farsela con calma e fermarsi al bar a prendersi il caffè certo potevano anche evitare di fare una tappa così tosta, ma nessuno costringere a correrla ma quindi sleck si è ritirato xkè punta alla sanremo?
__________________
bicilook E' l'unica tappa che non ho visto e vedere Froome col collo lungo senza i suoi gregari che lo avrebbero riportato sotto,mi avrebbe fatto un gran piacere...Intanto sono felicissimo per Nibali che è un attaccante e se lo merita proprio con 2 degni compagni di fuga...e poi ,ho visto solo l'arrivo, mi è piaciuto anche Contador quando si è girato a vedere se Froome era rimasto indietro...Tutti contro Froome,quest'anno nelle corse a tappe ne vedremo delle belle...E domenica Sanremo...Sagan favorito numero uno e perche' no? una bella azione insieme a Nibali come oggi...!?
_________________
TOM Boozzen Chi se ne importa se si sono ritirati tanti corridori?  E poi secondo me lo hanno fatto più che altro per il maltempo. Tappa esaltante, la Tirreno-Adriatico è diventata una corsa favolosa.
_________________
mark cavendish forever per i miei gusti non è il massimo che si ritirino tutti quei corridori in una sola tappa!
_________________
sunboy  su che canale lo davano?, volevo dire la miglior Liegi...   dopo quella vinta da Hinault sotto la neve...
__________________
Fignon comunque una Tirreno così, come durezza e varietà di percorsi e campo dei partenti è una delle corse più belle degli ultimi tempi.
__________________
ian per i miei gusti non è il massimo che si ritirino tutti quei corridori in una sola tappa?Che effetti negativi può avere questo, scusa? Manca una cronometro importante soprattutto per la generale...boh
__________________
El pistolero 95 per quanto riguarda la tappa odierna mi ha sorpreso il calo di Froome e sopratutto Contador.Questi percorsi dovrebbero andargli a meraviglia e invece si è piantato.Credo di poter dire che questo è il più brutto Contador visto dal 2007 a questa parte nelle corse a tappe(anche di 7gg).In questa Tirreno quasi mai protagonista(tranne qualche fugace e inutile attacco per prendere gli abbuoni) e davvero mai entrato nel vivo della corsa.Domani ha la possibilità di arrivare 3° ma poco importa...conta vincere perchè nessuno tra 5 anni si ricorderà un terzo posto di Contador alla Tirreno. Per Nibali che dire oggi ha fatto un bel numero....però è arrivato grazie a Sagan e Rodriguez. Insomma non è ancora riuscito a vincere una tappa da solo. Non so se al prossimo Giro d'italia, ove partirà da favorito, lo aiuteranno come oggi.
__________________
Qrier  Dipende sempre dalle tattiche di corsa, gli interessi comuni. Oggi la "fortuna" è stata di trovare i compagni di fuga giusti, un ex compagno a caccia della tappa e uno voglioso di recuperare posizioni in classifica.
__________________
ian E perché? sono interessi comuni, Purito per cercare il podio e Sagan per la tappa...non è che l'hanno aiutato, sono andati al traguardo quelli che ne avevano di più degli altri... (su certi percorsi il tatticismo non conta nulla)
___________________
mark cavendish forever  Se questo significa fuori tempo massimo:Fuera de control 34 Taylor PHINNEY, la crono di domani perde uno dei favoriti!
__________________
lucianogiuseppe
Dopo giorni di diretta TV, qui e in Francia, dove ho recuperato le ore di sonno spese nelle balere, oggi finalmente sono riuscito a vedere tutta la tappa...ho visto una corsa ad eliminazione, dove le squadre che imbrigliavano la corsa si sono dissolte sui duri muri del percorso; ho visto tattiche di gara frantumarsi contro il furore agonistico di chi ama correre all'attacco; ho visto uno spettacolo dove il Ciclismo era l'unico protagonista: il Ciclismo oggi è stato fatica, fango e sudore; crisi ed esaltazione e dove chi ha partecipato all'evento, in gara o da spettatore, ne trarrà rispetto a futura memoria e dove uomini veri hanno lottato fino in fondo...è vero, i percorsi li fanno i Corridori, ma il percorso di oggi va preservato come una reliquia e riproposto all'unisono negli anni a venire... Se serviva uno Spot per rilanciare il Ciclismo, la RCS oggi ha raggiunto l'apice: giù il cappello...!!!
__________________
mark cavendish forever
A me non piace vedere le transumanze e magari corridori fuori tempo massimo riammessi dalla giuria (specialità ASO). La tappa di oggi è stata uno spettacolo, se al posto ci fosse stato un piattone avrei acceso la tv per gli ultimi km e invece...
__________________
ian anche a me è piaciuta tantissimo la tappa di oggi(è stata la più bella della tirreno), ma allo stesso tempo non mi piace vedere tutti quei corridori ritirati! Fai una tappa comoda e avrai 0 ritiri, altrimenti fanno parte del gioco. Fra qualche giorno c'è la Sanremo e chi fra oggi e domani sapeva di non poter essere protagonista si è ritirato. Molti fra i ritirati avrebbero comunque sforato il tempo massimo.
__________________
mark cavendish forever
i non partiti o ritirati di oggi:  4 GRUZDEV Dmitriy, 148 TUFT Svein, 14 CHAINEL Steve, 65 MANGEL Laurent, 165 KENNAUGH Peter, 86 PAOLINI Luca, 142 DOCKER Mitchell, 157 SCHLECK Andy, 192 BENNATI Daniele, 194 BOARO Manuele, 2 AGNOLI Valerio, 5 KESSIAKOFF Fredrik  Carl W., 6 MURAVYEV Dmitriy, 7 TIRALONGO Paolo, 35 CUMMINGS Stephen, 45 DALL'ANTONIA Tiziano, 54 GARCIA AMBROA Ricardo, 58 VRECER Robert, 64 FISCHER Murilo Antonio, 71 DEKKER Thomas, 74 HUNTER Robert, 76 NAVARDAUSKAS Ramunas, 78 ROSSELER Sebastien, 82 ISAICHEV Vladimir, 83 BRUTT Pavel, 98 POZZATO Filippo, 102 REYNES MIMO Vicente, 104 HENDERSON Gregory, 107 SIEBERG Marcel, 112 CAPECCHI Eros, 124 SBARAGLI Kristian, 126 STAUFF Andreas, 127 THOMSON Jay Robert, 131 CAVENDISH Mark, 134 VAN KEIRSBULCK Guillaume, 137 TERPSTRA Niki, 141 GOSS Matthew Harley, 144 LANCASTER Brett, 147 O'GRADY Stuart, 155 NIZZOLO Giacomo, 163 DOMBROWSKI Joseph Lloyd, 166 KNEES Christian, 172 DE KORT Koen, 176 SINKELDAM Ramon, 178 TIMMER Albert, 183 DEMPSTER Zakkari, 184 DE LA CRUZ MELGAREJO David, 188 SCHORN Daniel, 196 ROGERS Michael, 205 MARCZYNSKI Tomasz, 206 BOLE Grega, 207 VAN POPPEL Boy, 216 HULSMANS Kevin, 108 VANENDERT Jelle, 34 PHINNEY Taylor.  Mi sembra esagerato!
____________________
El pistolero 95  Più che la questione ritiri mi sorprende come gli organizzatori abbiano deciso di piazzare una tappa così dura in una corsa a tappe primaverile. poi non scordiamoci che molti corridori sono andati alla Tirreno con solo l'obbiettivo di migliorare lo stato di forma. Pedalare su salite al 30% non so a che benefici possa portare anzi...ma se facevano invece una tappa più corta(150km) e movimentata nel finale con il muro di Montelupone non era meglio?
____________________
Fignon  c'è chi va alle corse per vincerle e chi va per prepararne altre, ogn'uno ha i suoi obiettivi...mi sa che molti oggi non sono partiti perchè hanno altri obiettivi e poi non dimentichiamoci del meteo inclemente, penso che ha contribuito e non poco ai ritiri.
__________________
lollo  Le corse sono corse. Non si possono organizzare allenamenti
__________________
Orsucci Bike  Secondo me è ingiusto criticare l'organizzazione, la Tirreno è ormai la 4° corsa a tappe al mondo per importanza e chi va a prepararci altre corse deve saperlo, quindi devono aspettarsi anche tappe durissime come quella di oggi, inoltre bisogna dire che sulla tappa di oggi una gran parte del "casino" è derivato dal freddo e dalla pioggia
__________________
ian Si...ma se facevano invece una tappa più corta(150km) e movimentata nel finale con il muro di montelupone non era meglio? Era meglio sì, guadagnavamo tutti qualche ora di sonno...fino al muro dove avrebbe vinto indovina chi? Con una startlist spaziale il percorso deve essere all'altezza, mi spiace. Chi voleva allenarsi poteva (alcuni l'han fatto) ritirarsi e scegliere percorsi in base a gusti ed esigenze se la gara era troppo dura.
__________________
decoder  Froome ha detto che ha sbagliato a vestirsi, ha sofferto il freddo e l'aver passato l'inverno ai 35 gradi del sudafrica e i 30 gradi del tour dell'oman, ha confessato, per il suo organismo hanno pesato. froome mi sta pure simpatico ma certi preconcetti non mi vanno giu': quando vince e' perche' e' il + forte,quandi si stacca e' colpa del freddo, della pioggia,eccc... forse dovrebbe mangiare di piu'...un filo di massa bianca serve in questi casi
__________________
kar38  ma ammesso lui stesso l'errore.... non mi sembra abbia trovato giustifiche ha spiegato uno dei motivi della sua crisi
__________________
vigorelli 1954 E' così difficile riconoscere che i primi 3 oggi sono stati i più bravi ?? Forza Nibali sei tutti noi  Forza Sagan sei uno spettacolo  Forza Rodriguez gli arrivi sugli strappi sono tutti i tuoi  Evviva forse esiste un futuro anche per il nostro amato ciclismo.
___________________
kar38 anche io la mia prima gf l'ho fatta tutta in ultima posizione da solo,senza aiuti ma cassani non mi ha menzionato.. troppo facile parlare di un professionista  cmq bravo phinney avrebbe potuto fare il furbo come fanno in tanti e non l'ha fatto
________________
-Mirco-  Ho avuto modo di rivedere meglio la sintesi di oggi. Che spettacolo, tappe del genere debbono essere preservate come reliquie. E' proprio in situazioni del genere che la gestione della corsa da parte degli squadroni (sky in primis) è quasi impraticabile, su muri del genere in cui si và a zigzag  creare la locomotiva nera per Froome era quantomeno complicato.
Ho notato anche che Froome non ha dato neanche un cambio a Evans, da questo si capisce che oggi il Keniano bianco era veramente alla corda, bene così perchè alla fine resta umano anche lui insieme a tutte le altre cavallette nere
__________________
lucla73  1) 36x29 non è un rapporto da professionisti in gara,  2) muri al 30% sono ammessi solo al fiandre, 3) è innammissibile che piova così tanto in una gara "pro tour". A parte gli scherzi, dev' essere stata una tappa stupenda peccato essermela persa eppoi ha vinto un velocista...se non ci fosse l'estrema specializzazione che c'è a me questo Sagan ricorderebbe un belga degli anni '70...
__________________
peggio  Faccio i complimenti agli organizzatori, mettendo il tappone per primo hanno fatto sparare tutto ai big, mettendo queste tre tappe in successione, ieri ed oggi ne abbiamo viste delle belle. Magari oggi con una salita lunga sarebbero stati tutti in fila dietro i sky fino all'ultimo km, per paura di saltare visto che erano rimaste poche energie.  Alhoa
_________________
Tizlook Acquarone si scusa per l'eccessiva durezza della tappa.
_________________
sunboy per fortuna che si è sbagliato altrimenti avremmo assistito all'ennesima processione di pecore guidate dal pastore con i suoi cani
__________________
mach1  ma qualcuno che abita da quelle parti ha mai provato ad affrontarli quei muri? No perchè a vedere dei pro con la compact che zigzagano a 9 kmh mi chiedo se per la gente comune sia anche solo possibile pensare di provare a farli.
__________________                 
mikimetal91  ma qualcuno che abita da quelle parti ha mai provato ad affrontarli quei muri? No perchè a vedere dei pro con la compact che zigzagano a 9 kmh mi chiedo se per la gente comune sia anche solo possibile pensare di provare a farli.
_________________
kar38 12-03-2013, 10:35:03            #507
la gente comune salirà a 5... ma volendo si sale dappertutto. E mica zigzagavano tutti