Passa ai contenuti principali

Post

In evidenza

Tirreno-Adriatico 2024: tutte le salite della 6° tappa Sassoferrato - Monte Petrano

Il castello di Sassoferrato, secondo RCS La 6° tappa della Corsa dei due Mari è un cervellotico ricciolo sulle colline dell'Alta Marca seguito da un anello intorno ai monti Nerone e Petrano. E' una tappa a dimensione umana, perché, pur essendo l'unica tappa determinante per la classifica generale, troppo dura non è: 3100 metri in 180 km (per capirsi, la Foligno-Sassotetto, nel 2018, ne faceva 4500). Significa che gli organizzatori sono andati a scegliere strade che non diano problemi prima della salita decisiva al monte di Cagli. A meno di improbabili tormente, la tappa si svolgerà in modo regolare, perché l'altitudine del Petrano non è estremamente elevata (1100 metri) e, soprattutto, non c'è la discesa; mal che vada i ciclisti avranno tempo di cambiarsi e di scaldarsi prima di tornare  a valle. Le pianure della 6° tappa sono, anche oggi, zero, nessuna. Le salite, invece, sono dieci: di queste cinque sono degne di attenzione, sebbene, in effetti, l'unica salita

Ultimi post

Tirreno-Adriatico 2024 - Tutte le salite della 5° tappa: Torricella Sicura - Valle Castellana

La Chiavellara e l'Eremo di Serrasanta

L'"Alta Via" del San Vicino