Monte Carpegna (Imaginations from the Other Side #4)



I hope there is a way back / With my talisman / So I look into myself

/ To the days when I was just a child / Come follow me to wonderland / And see the tale that never ends / Don't fear the lion nor the witch / I can't come back / I'm lost but still I know / There is another world



Se c'è una strada che si fa sempre solo solamente e soltanto in discesa è questa che va dalla Cantoniera al Cippo. Troppo forte è la calamita del Pirata, anche chi sale da Pennabilli preferisce scendere di 300 m e prendere la salita da Carpegna. Con tutte le scritte che celebrano i passaggi di Merckx e Pantani.
Quanto il Cippo è frequentato, tanto questo versante è trascurato. Eppure è una signora salita (sono oltre 1000-1100 m di dislivello dalla Romagna) e il cielo del Pirata lo si tocca anche da questa parte.
Anticipo solo questo: dal Passo della Cantoniera per arrivare al Cippo servono ben 15 tornanti in 4.5 km di salita all'8% di pendenza media. E' tutta un'altra salita rispetto al lato A. Eccovi dunque la quarta puntata della serie Immaginations from the Other Side: si arriva anche da dietro al Cippo? 

Il Cippo da Ponte Nuovo

  Start: Ponte Nuovo (PU)
  Distance: 14,5 km
   Elev. Gain: 958 m
  Avg Grade: 6.67%
  Max Grade:    11%
  Min Elev: 403 m
  Max Elev: 1361 m
  Climb Category: GPM 1


Per arrivare al paese di Carpegna si alternano tratti pedalabili a tratti più impegnativi: un km al 3%, due km al 7-8%, altri due km al 3% e un altro km di nuovo all'8%.
I quattro km che portano verso la Cantoniera sono tutti intorno al 7%.
La sede stradale è ampia e con un ottimo fondo. Si sale lentamente in un paesaggio all'inizio ancora collinare con la sagoma inconfondibile dei Sassi Simone e Simoncello sulla sinistra. Dopo un tratto centrale più pedalabile c'è un ultimo chilometro più impegnativo al 7-8%prima del bivio (quota 980) che a sinistra porta verso Miratoio, Sestino e la Toscana.
Pochi metri ancora ci portano sul Passo,  dove si prende la strada che sale sulla destra.
Inizia qui la parte più impegnativa: 4.5 km all'8% medio. Rispetto all'altro versante del Cippo qui la salita è più normale grazie ai tanti tornati ricavati in mezzo al bosco. 

Il Cippo dal Marecchia

  Start:  Ponte Messa (RN)
  Distance: 15,3 km
    Elev. Gain: 999 m
  Avg Grade: 6.7%
  Max Grade: 13%
  Min Elev: 372 m
  Max Elev: 1361 m
  Climb Category: HC

-----------------------



Start:  Ponte Baffoni (RN)
Distance: 20,1 km
Elev. Gain: 1080 m
Avg Grade: 5.4%
Min Elev: 280 m


E' una salita trascurata, ma non sarebbe da sottovalutare, non fosse altro perché, dopo il Monte Nerone, il Carpegna è la salita delle Marche con il maggior dislivello. 
Si può partire da Ponte Messa, frazione di Pennabilli, o da Ponte Molino Baffoni, Frazione di Novafeltria. Entrambi i borghi sono attraversati dalla strada ex statale 258, che collega San Sepolcro a Rimini. 
Le due salite (e altre varianti) si ricongiungono a Pennabilli. Se fino a questo punto si trattava di ascese molto facili, dopo il paese di Tonino Guerra  la strada diventa giustamente impegnativa; l'asfalto sale con una pendenza piuttosto costante attorno al 8% con punte massime al 10% ; solo in prossimità del Passo della Cantoniera "un buon tratto in falso piano vi permetterà di spingere rapporti lunghi per guadagnare velocemente l'arrivo" Così chiosava il buon vecchio Grimpeur.it. Vi si diceva anche "Apprezzerete un panorama senza eguali sulla vallata del Marecchia, che scorre lento in un ampio fondovalle, attorniato da numerose montagne e colline capaci di regalare un forte senso di contatto con la natura.[...]", il che è vero, ma più in discesa che in salita.
Arrivati alla Cantoniera in meno è fatto, resta ancora la salita al Cippo, 15 tornanti fino al Cielo del Pirata, vale a dire 4.5 km di salita finalmente impegnativa in mezzo ai boschi del Monte Carpegna.









Post più popolari