Montelupone - Contrada Maffeo



Start: Piani San Firmano
Distance: 1.85 km
Elev Gain: 205 m
Avg Grade: 11 %
Max Grade: 20 %
Min Elevation: 55 m
Max Elevation: 260 m
Climb cat: 3
fondo: asfalto


La Contrada Maffeo è il gemello buono del Muro di Montelupone. Ogni volta che il Giro (2012) o la Tirreno Adriatico (2018) passano per Montelupone, i ciclisti salgono questa, che gli organizzatori si impegnano a distinguere dal Muro di Purito. 
"... Poi si passa per Montelupone, NON PERO' DAL FAMOSO MURO"
Come se cambiasse qualcosa!

Contrada Maffeo parte a 200 m a ovest del Muro, sale sulla stessa schiena della stessa collinona e arriva sulle mura di Montelupone dall'altra parte. Due ciclisti che partissero insieme al fondo delle due salite potrebbero controllarsi a vicenda per buona parte del tempo. 

Contrada Maffeo ha lo stesso dislivello del Muro ed è lunga appena 150 metri in più. Il profilo delle due salite, però è diverso. Il Muro ha una prima rampa al 15%, un tratto pedalabile di ca. 300m e una finale parabolico. 
Contrada Maffeo è costituita di cinque mali (strappi) e tre brevi tratti pedalabili. 
Il primo molto corto è l'unico che si vede dall'incrocio.
Il secondo male arriva non inatteso, visto che all'inizio della salita c'era un evidente segnale di salita pericolosa al 18%.
Il terzo strappo è posto a metà salita. le pendenze sono meno brutte rispetto alle rampe precedenti; sebbene il grafico dell'altimetria si colori di un rosso vivido, è il momento più agevole dell'ascesa. C'è anche una curva! (nella quale una volta che scendevo ho visto uno spettacolare frontale con carambola diritta nel fosso di un poveretto con una 500X. quando sono passato il quello della fiat consolava al ragazza choccata che con la sua piccola WV Polo l'aveva speronato e lasciato con le ruota rivolte al cielo )

Il quarto inizia quasi senza soluzione di continuità. E' il più lungo e impegnativo e termina in cresta, sulla vecchia provinciale Montelupone-Macerata.
Purtroppo la salita non è finita, perché per arrivare a fare il giro delle mura del Borgo bisogna superare ancora una quarantina di metri di dislivello, meno duri forse dei precedenti, ma inattesi e particolarmente sgradevoli.
In conclusione: i cinque gradoni della salita di Contrada Maffeo regalano pendenze tra il 12% e il 15%, con una punta al 20% nel secondo e nel quarto. 
Tutto sommato non si può dire che sia più facile passare di qua rispetto al Muro, è soltanto un percorso più filante.
La carognata sarebbe far passere la corsa sulla terza strada parallela, la Contrada Moglie che parte 100 m ancora a ovest e confluisce in Contrada Maffeo nel punto di massima pendenza; stessa lunghezza, stesso profilo altimetrico, fondo ancora sterrato.



una brutta foto di una bella curva in una brutta giornata

non ci credo, veramente spiana?!







Post più popolari