Passo della Spugna

https://farm5.staticflickr.com/4310/36257664155_730b416d00_c.jpg
in prestito dal forum dueruote.it (a buon rendere)
Di perdersi vale sempre la pena. Ma vale la pena di perdersi proprio qui?  Di attraversare 150 km di colline, di sbagliare tutti gli incroci prima di trovare il Passo della Spugna? Che domande! Certo che vale la pena.
Qualche anno fa, per onorare l'8° tappa del Giro d'Italia: la Foligno-Montepiolo, con il Presidente abbiamo anticipato la corsa con un giretto  di oltre 100 km (Bikemap Route 2.583.384) nel cuore più profondo dell'Appennino profondo, tra cime poco eminenti e foreste senza nome.
Il nostro vero scopo non era né il Cippo né il doppio passaggio dei professionisti. Era il Passo della Spugna, che ciclisticamente non sarà niente di speciale, ma rappresenta per noi la quintessenza dell'esotismo.
Questo passo dal nome buffo è una strada che definire secondaria è dire poco, lontana da tutto, dimenticata dagli asfaltatori, anzi, scampata agli asfaltatori trent'anni fa. Ha però con due peculiarità:
- è un concentrato di tornanti, una quarantina tra salita e discesa, che solo a guardarli sulla mappa del Touring Club ci hanno innamorato.
- è una una delle poche strade che collegano direttamente le Marche e le Toscana, cioè  fa parte di quel ristretto club di luoghi che, nella percezione comune, non dovrebbero nemmeno esistere, come il confine Emilia-Piemonte, le due exclavi toscane che sono proprio qui vicino.

La provinciale del Passo della Spugna unisce Sestino (AR), nella Valle del Foglia, con Borgo Pace (PU) nella valle del Metauro; è lunga 12,8 km e culmina a quota 751. 
La parte toscana è in buona parte bianca, quella marchigiana purtroppo no. E' un casino.


Passo della Spugna da Borgo Pace 

Start: Borgo Pace
Distance: 5.4 km
Elev Gain: 286 m
Avg Grade: 5.6 %
Max Grade: 12 %
Min Elevation: 466 m
Max Elevation: 752 m
Climb cat: GPM 3
fondo: asfalto

Dal punto di vista degli uccelli la strada del Passo della Spugna che parte da Borgo Pace è splendida. Da terra non dà altrettante soddisfazioni, a causa del fondo stradale tipicamente appenninico.
Chi ha disegnato il percorso della provinciale della Spugna  si è lasciato prendere la mano con i tornanti, ma ha ottenuto 5 km di strada con una inclinazione costante del 5%. Solo dopo il tornante 11, le pendenze hanno un picco, nei 600 metri prima delle  Chiecche.
La strada prende il nome dalla chiesa di Santa Maria della Spogna, che oggi fa parte di un resort con piscina.
La strada sale in mezzo al bosco, non particolarmente panoramica, fino al culmine.
La sensazione, salendo, è quella di essere immersi in un mare di alberi, di essere lontani da ogni presenza umana. 
Le montagne che separano i paesi di Sestino e Borgo Pace si chiamano Serra di Battiroli (in Toscana) e Monte Alto (nelle Marche). Sono alte rispettivamente 983 m e 781 m, nelle vicinaze le altre sono tutte così, al massimo 1007 m. Sono tutte coperte di alberi e le strade arrivano quasi fino alla cresta (c'è una altro valico sotto il Sasso Aguzzo a un paio di km)



Passo della Spugna da Sestino (AR)

da freevax.it - guarda la gallery sul sito
Start: Sestino
Distance: 6.9 km
Elev Gain: 256 m
Avg Grade: 3.6 %
Max Grade: 9 %
Min Elevation: 496 m
Max Elevation: 752 m
Climb cat: GPM 3
fondo: asfalto e sterrato

Dal punto di vista dei motociclisti, la strada del Passo della Spugna che parte da Sestino, il comune più orientale della Toscana è splendida. In larga parte è sterrata ma è ben tenuta e alla fine risulta più agevole di tante altre strade d'Appennino ridotte a colabrodo dalla mancanza di vegetazione.
Il primo tratto si presenta abbastanza duro con alcuni tornanti, che in pochi chilometri portano alla frazione di Valenzano (mt 642).
La pendenza si fa più lieve ed al km 4 circa la strada diventa bianca.

Si prosegue sempre su sterrata per circa 3 Km (praticamente al confine fra le provincie di Arezzo e Pesaro), poi la strada ritorna asfaltata ed in 400 metri si raggiunge il passo a quota mt 751.



Post più popolari