Totale del Monte Conero














Lunghezza:     4.8 km
Pendenza:     10.75 %
Difficoltà:      122.21
Partenza:     25 m
Arrivo:      550 m
Dislivello:     525 m

[clicca qui se cerchi la salita classica: Cronoscalata del Monte Conero].
Dalla spiaggia di S. Michele alla Vetta: 4.8 km di salita, oltre 500 m di dislivello e un tratto iniziale nel bosco, ripidissimo (vedi 39x27.com).
Un aneddoto che dà un'idea su cosa significa 25%: l'ultima volta che ho fatto questa salita era all'inizio della primavera. Il giorno prima aveva piovuto e l'asfalto era umido. Durante la discesa, 50 m prima della prima curva a sx, quella posta alla fine del tratto più ripido, i freni mi bloccano tutte e due le ruote. "cacchiocadonelbosco-cadonelbosco-cadonelbosco!" Ritrovo l'aderenza proprio sul ciglio del fosso e rimango in piedi. Non faccio in tempo a pensare, in anconetano stretto, "oh è andata grassa, col cavolo che do 'naltra pedala..." che le ruote erano un'altra volta bloccate. La seconda curva era dopo 40m, ma erano bastati per acquisire la velocità sufficiente ad ammazzarsi. Non ricordo se mi sono fermato con un piede su un albero o su un paracarro.
Di seguito inserisco il video della salita (Purtroppo Streetwiew non ha mappato né la parte iniziale, quella più dura, né quella finale verso la base militare, quindi il file inizia a Poggio Saletto, dunque nel tratto in contropendenza, e termina a Caraffa d'Andria, presso il parcheggio del monastero) e le pagine di Strava corrispondenti al totale della salita e al micidiale tratto che porta dal parcheggio della Spiaggia di S. Michele a Poggio Saletto.

Post più popolari