Rosora e i suoi due muri

Questi sono gli incontri che si possono fare nella media Vallesina. Siamo sul lato sinistro del fiume, a 30 km dal mare, dove le colline iniziano a farsi alte, superando spesso i 350-400 m. Il fondovalle, invece è sempre laggiù, in basso, più o meno a quota 140.

Due salite diverse che si congiungono quasi in cima al paese, partono dalla stessa strada, l'ex SS76, a due chilometri l'una dall'altra. Sono molto diverse, ma potete continuare a confonderle, sono una peggio dell'altra. 
La deviazione verso il Fosso di Rosora, vecchia conoscenza del blog si prende al centro di Macine, frazione di Castelplanio, il Muro di Contrada San Giovanni parte da Angeli di Rosora, proprio davanti alla chiesa che dà il nome alla località. In questo post faremo la conoscenza di quest'ultima salita




Muro di San Giovanni di Rosora


Start: Strada Clementina
Distance: 1,16 km 
Elev. Gain: 190 m
Avg Grade: 14.4 % 
Max Grade: 23%
Min Elev: 135 m
Max Elev: 327 m
Climb Category: GPM 3
Strava Segment: 20684685
------
Start: Angeli di Rosora
Finish: Rosora
Distance: 1.8 km
Elev. Gain: 235 m
Avg Grade: 13.8 % 
Min Elev: 135 m


Il muro che sale dagli Angeli al capoluogo Rosora è molto lungo. Addirittura se si considerano i primi 200 metri tra la chiesa degli angeli e l'edicola mariana e il tratto per arrivare al centro di Rosora si supera un dislivello di ben 235 metri.
Il grafico dell'altimetria è tutto rosso, perché le pendenze non scendono mai sotto il 10%. Tuttavia si più rilevare un profilo a gradoni con tratti, con tratti che anche noi ci vergogniamo a definire pedalabili a separare rampe al 15/18%.


Caratteristica di questa a scesa, la presenza di ben 5 tornanti, tre dei quali in rapida sequenza, nella parte finale.
Difficile definire la pendenza massima. Il Garmin ha segnato come punta il 23%, leggermente meno rispetto all'altro muro dove ha registrato 24%. Non è una misurazione scientifica, tuttavia l'impressione è che questo muro, sebbene complessivamente più impegnativo per lunghezza e dislivello, sia meno duro del Fosso di Rosora, il cui profilo sale in modo via via più ripido, come la schiena di una parabola.
Ma forse è solo una mia impressione dovuta al fatto che il muro di Copparoni mi ha colto alla sprovvista, al contrario questo mi era stato presentato con parole allarmanti e l'ho preso in modo decisamente prudente.


Fosso di Rosora (Copparoni)


Start: Macine-Borgo Loreto 
Distance: 0,9 km 
Elev. Gain: 150 m
Avg Grade: 16 % 
Max Grade: 24%
Min Elev: 140 m
Max Elev: 277 m
Climb Category: GPM 4
Strava Segment: 8378194
------
Fino a Rosora
Distance: 2,0 km
Elev. Gain: 235 m
Avg Grade: 11.7 % 
Min Elev: 135 m
Max Elev: 370 m


Per non sbagliare basta seguire le indicazioni per il "Sentiero del granchio nero" e mantenersi sull'asfalto. Superate le ultime case di Copparoni la strada curva a destra e inizia a prendere quota. Probabilmente troverete in questo punto un vecchietto che vi guarderà con aria scettica. Non sarà il solo.
Il secondo vecchietto, che è spesso vestito da muratore, lo si incontra alla fine della prima rampa, là dove il grafico della salita ritorna giallo. Io non volevo fermarmi a parlare come due anni fa così sono passato al piccolo trotto, e poi ho continuato di buon passo sull'erta successiva, convinto che lo strappo finisse lì vicino. Mi sbagliavo..... (continua a leggere su Salite delle Marche|Fosso di Rosora)

Commenti